CSS - dagli un bel aspetto!

Il nostro blog sembra ancora un pochino brutto, vero? È arrivato il momento di abbellirlo! Per fare ciò useremo CSS.

Che cos'è CSS?

Cascading Style Sheets (CSS) è un linguaggio usato per descrivere l'aspetto e la formattazione di un sito scritto in un linguaggio di markup (come HTML). Vedilo come il trucco del nostro sito ;).

Ma non vogliamo ricominciare da capo, giusto? Ancora una volta useremo qualcosa preparato da altri programmatori disponibile su Internet gratuitamente per tutti. Si sa, re-inventare la ruota non è molto divertente.

Usiamo Bootstrap!

Bootstrap è uno dei più popolari framework HTML e CSS per costruire bellissimi siti internet: https://getbootstrap.com/

È stato scritto da programmatori che lavoravano per Twitter ed è ora sviluppato da volontari da ogni parte del mondo.

Installa Bootstrap

Per installare Bootstrap, avrai bisogno di aggiungere questo nel tag <head> del tuo file .html (blog/templates/blog/post_list.html):

<link rel="stylesheet" href="//maxcdn.bootstrapcdn.com/bootstrap/3.2.0/css/bootstrap.min.css">
<link rel="stylesheet" href="//maxcdn.bootstrapcdn.com/bootstrap/3.2.0/css/bootstrap-theme.min.css">

Le due linee sopra riportate non aggiungono nessun file al tuo progetto. Stanno solo reindirizzando ad alcuni files the esistono in internet. Ma non ti preoccupare troppo, vai avanti e apri la tua pagina web e ricarica la pagina. Eccolo qui!

Figura 14.1

Sembra già più carino!

File statici in Django

Infine, daremo uno sguardo più approfondito a quelli che abbiamo chiamato file statici. I file statici sono tutti i tuoi CSS e le immagini -- file che non sono dinamici, il loro contenuto non dipende dal contesto della richiesta e sarà lo stesso per ogni utente.

Dove mettere i file statici in Django

Come hai visto quando abbiamo eseguito collectstatic sul server, Django sa già dove trovare i file statici per l'app built-in "admin". Ora dobbiamo solo aggiungere alcuni file statici per la nostra app, blog.

Lo facciamo creando una cartella denominata static all'interno dela nostra app blog:

djangogirls
├── blog
│   ├── migrations
│   ├── static
│   └── templates
└── mysite

Django troverà automaticamente tutte le cartelle chiamate "static" dentro le cartelle delle tua app, e sarà in grado di utilizzare il loro contenuto come file statici.

Il tuo primo file CSS!

Ora, creiamo un file CSS, per poter aggiungere il tuo stile personale al tuo sito. Crea una nuova cartella dal nome css all'interno della tua cartella static. Poi, crea un nuovo file all'interno della tua cartella css e chiamalo blog.css. Fatto?

djangogirls
└─── blog
     └─── static
          └─── css
               └─── blog.css

È giunto il momento di scrivere un po' di CSS! Apri il file static/css/blog.css nel tuo editor di codice.

Non ci dilungheremo troppo sul come personalizzare e imparare CSS in questo momento, dal momento che è abbastanza facile e puoi impararlo da solo/a alla fine di questo workshop. Ti raccomandiamo caldamente di seguire questo corso Codeacademy HTML & CSS course per imparare tutto quello che serve sapere per poter rendere più bello un sito internet con CSS.

Facciamo comunque un esempio. Perchè non cambiare il colore del nostro header? Per decifrare i colori, i computer usano dei codici speciali. Questi codici cominciano con # a cui fanno seguito 6 caratteri, sia lettere (A-F) che numeri (0-9). Puoi trovare vari esempi di codici colore qui: http://www.colorpicker.com/. Puoi anche usare colori predefiniti come ad esempio red e green.

Aggiungi il seguente codice nel tuo file static/css/blog.css:

h1 a {
    color: #FCA205;
}

h1 a è un esempio di selettore CSS. Questo significa che stiamo cercando di cambiare lo stile su tutti gli elementi a all'interno di un elemento h1 (in questo caso, abbiamo una linea di codice così strutturata: <h1><a href="">link</a></h1>). In questo caso, stiamo cercando di cambiare il colore con #FCA205, che corrisponde all'arancione. Ovviamente puoi mettere il codice di qualsiasi altro colore tu preferisca!

In un file CSS definiamo lo stile degli elementi presenti nel file HTML. Gli elementi in questione vengono identificati con il nome (ad esempio a, h1, body) oppure con l'attributo class o l'attributo id. Class e id sono i nomi che assegni agli elementi. Le classi definiscono gruppi di elementi mentre gli id indicano uno specifico elemento. Ad esempio, il seguente elemento può essere identificato nel CSS utilizzando il nome del tag a, la classe external_link oppure l'id link_to_wiki_page:

<a href="https://en.wikipedia.org/wiki/Django" class="external_link" id="link_to_wiki_page">

Per saperne di più puoi leggere CSS Selectors in w3schools.

Infine, dobbiamo anche far sapere al nostro template in HTML che abbiamo effettivamente aggiunto un po' di CSS. Apri il file blog/templates/blog/post_list.html e aggiungi la seguente riga di testo:

{% load staticfiles %}

Per ora stiamo solamente caricando tutti i nostri static files :). Aggiungi questa riga di testo tra <head> e </head>, subito dopo il link al file CSS di Bootstrap (il browser legge i file nell'ordine in cui sono dati, per cui il codice nei nostri files può sovrascrivere il codice presente nei files di Bootstrap):

<link rel="stylesheet" href="{% static 'css/blog.css' %}">

Stiamo dicendo al nostro template dove trovare i nostri file CSS.

Il tuo file dovrebbe avere questo aspetto:

{% load staticfiles %}
<html>
    <head>
        <title>Django Girls blog</title>
        <link rel="stylesheet" href="//maxcdn.bootstrapcdn.com/bootstrap/3.2.0/css/bootstrap.min.css">
        <link rel="stylesheet" href="//maxcdn.bootstrapcdn.com/bootstrap/3.2.0/css/bootstrap-theme.min.css">
        <link rel="stylesheet" href="{% static 'css/blog.css' %}">
    </head>
    <body>
        <div>
            <h1><a href="/">Django Girls Blog</a></h1>
        </div>

        {% for post in posts %}
            <div>
                <p>published: {{ post.published_date }}</p>
                <h1><a href="">{{ post.title }}</a></h1>
                <p>{{ post.text|linebreaksbr }}</p>
            </div>
        {% endfor %}
    </body>
</html>

OK, salviamo il file e ricarichiamo la pagina web!

Figura 14.2

Ben fatto! Adesso potremmo dare un po' più d'aria alla nostra pagina web e aumentare il margine nella parte sinistra. Proviamo!

body {
    padding-left: 15px;
}

Aggiungi questo al tuo CSS, salva il file e guarda il risultato!

Figura 14.3

Potremmo anche personalizzare lo stile calligrafico nel nostro header. Incolla quanto segue all'interno del tag <head> che si trova nel file blog/templates/blog/post_list.html:

<link href="https://fonts.googleapis.com/css?family=Lobster&subset=latin,latin-ext" rel="stylesheet" type="text/css">

Questa riga consente di importare un font chiamato Lobster da Google Fonts (https://www.google.com/fonts).

Ora aggiungi font-family: 'Lobster'; nel file CSS static/css/blog.css all'interno del blocco h1 a (il codice tra le due parentesi graffe, { e }) e ricarica la pagina:

h1 a {
    color: #FCA205;
    font-family: 'Lobster';
}

Figura 14.3

Grandioso!

Come già accennato, il CSS utilizza il concetto di 'classe' che in pratica ti permette di assegnare uno specifico nome ad una parte del tuo documento HTML e di applicare uno stile solo a questa parte senza cambiare il resto. È di grande aiuto quando hai due div che hanno funzioni differenti (ad esempio uno è un header e l'altro un post), e non vuoi che appaiano uguali.

Prova a dare dei nomi ad alcune parti dell'HTML. Aggiungi una classe chiamta page-header al tuo div che contiene l'intestazione così:

<div class="page-header">
    <h1><a href="/">Django Girls Blog</a></h1>
</div>

E ora aggiungi una classe post al tuo div che contiene un articolo del blog.

<div class="post">
    <p>published: {{ post.published_date }}</p>
    <h1><a href="">{{ post.title }}</a></h1>
    <p>{{ post.text|linebreaksbr }}</p>
</div>

Ora aggiungiamo dei blocchi di codice ai nostri nuovi selettori. I selettori che iniziano con . indicano una classe. Online ci sono molti tutorial e spiegazioni sul CSS che possono aiutarti a comprendere il codice che stiamo per scrivere. Per ora, copia e incolla quanto segue nel tuo file mysite/static/css/blog.css:

.page-header {
    background-color: #ff9400;
    margin-top: 0;
    padding: 20px 20px 20px 40px;
}

.page-header h1, .page-header h1 a, .page-header h1 a:visited, .page-header h1 a:active {
    color: #ffffff;
    font-size: 36pt;
    text-decoration: none;
}

.content {
    margin-left: 40px;
}

h1, h2, h3, h4 {
    font-family: 'Lobster', cursive;
}

.date {
    float: right;
    color: #828282;
}

.save {
    float: right;
}

.post-form textarea, .post-form input {
    width: 100%;
}

.top-menu, .top-menu:hover, .top-menu:visited {
    color: #ffffff;
    float: right;
    font-size: 26pt;
    margin-right: 20px;
}

.post {
    margin-bottom: 70px;
}

.post h1 a, .post h1 a:visited {
    color: #000000;
}

Ora aggiungi all'esterno del codice HTML riguardante i posts all'interno del blog alcuni elementi con definizione di classi. Sostituisci questo:

{% for post in posts %}
    <div class="post">
        <p>published: {{ post.published_date }}</p>
        <h1><a href="">{{ post.title }}</a></h1>
        <p>{{ post.text|linebreaksbr }}</p>
    </div>
{% endfor %}

nel file blog/templates/blog/post_list.html con quanto segue:

<div class="content container">
    <div class="row">
        <div class="col-md-8">
            {% for post in posts %}
                <div class="post">
                    <div class="date">
                        {{ post.published_date }}
                    </div>
                    <h1><a href="">{{ post.title }}</a></h1>
                    <p>{{ post.text|linebreaksbr }}</p>
                </div>
            {% endfor %}
        </div>
    </div>
</div>

Salva entrambi i file e ricarica la pagina web.

Figura 14.4

Woohoo! È fantastico, vero? Il codice che abbiamo appena inserito non è poi così difficile da comprendere, dovresti riuscire a capirne la maggior parte semplicemente leggendolo.

Non farti spaventare, sperimenta con i CSS e prova a cambiare alcune cose. Se rompi qualcosa, non ti preoccupare, puoi sempre farlo tornare come era prima!

Compito per casa post-workshop: ti consigliamo caldamente di seguire il corso su HTML & CSS di Codeacademy. Così potrai imparare tutto ciò di cui hai bisogno per rendere i tuoi siti web più belli sfruttando il CSS.

Pronta per il prossimo capitolo?! :)

results matching ""

    No results matching ""