Introduzione alla linea di comando

Eccitante, vero? Scriverai la tua prima riga di codice in pochi minuti :)

Ti presentiamo il tuo primo nuovo amico: la linea di comando!

I prossimi passaggi ti mostreranno come utilizzare quella 'finestra nera' che tutti gli hacker utilizzano. Ti potrà sembrare un po' allarmante all'inizio, ma è solamente un prompt in attesa dei tuoi comandi.

Nota Nota bene: in tutto questo tutorial usiamo sia il termine 'directory' che 'cartella' ma sono la stessa cosa.

Cos'è la command line?

La finestra solitamente chiamata comand-line o interfaccia della command-line, è un'applicazione basata su testo che ti permette di visualizzare, gestire e manipolare i file sul tuo computer. Molto simile a Windows Explorer o al Finder su Mac, ma senza l'interfaccia grafica. Altri nomi per la command line sono: cmd, CLI, prompt, console o terminal.

Aprire l'interfaccia di command-line

Per cominciare a sperimentare dobbiamo aprire l'interfaccia della nostra command-line.

Windows

Vai a menù Start → tutti i programmi → accessori → prompt dei comandi.

Mac OS X

Applicazioni → utilità → terminal.

Linux

Probabilmente è sotto Applicazioni → Accessori → Terminal, ma quello potrebbe dipendere dal tuo sistema. Se non è lì cercalo su Google :)

Prompt

Ora dovresti essere in grado di vedere una finestra bianca o nera che è in attesa di ricevere un comando.

Se sei su Mac o Linux, probabilmente vedi $, proprio come questo:

$

Su Windows, è un segno >, come questo:

>

Ogni comando sarà preceduto da questo simbolo e da uno spazio, ma tu non hai bisogno di digitarlo. Il computer lo farà per te :)

Solo una piccola nota: nel tuo caso ci dovrebbe essere qualcosa come C:\Users\ola> oppure Olas-MacBook-Air:~ ola$ prima del segno di prompt. È corretto al 100%. In questo tutorial lo semplificheremo al massimo.

Il tuo primo comando (YAY!)

Cominciamo con qualcosa di veramente semplice. Digita questo comando:

$ whoami

oppure

> whoami

Premi invio. Questo è il nostro risultato:

$ whoami
olasitarska

Come puoi vedere, il computer ha appena stampato il tuo nome utente. Bello, eh?:)

Prova a digitare ogni comando, non copiare ed incollare. Ti ricorderai di più in questo modo!

Nozioni di base

Ogni sistema operativo ha un insieme di comandi leggermente diverso per la command line, per cui assicurati di seguire le istruzioni per il tuo sistema operativo. Proviamo questo, ti va?

Cartella corrente

Sarebbe bello sapere dove siamo adesso, vero? Vediamo. Digita questo commando e premi invio:

$ pwd
/Users/olasitarska

Se sei su Windows:

> cd
C:\Users\olasitarska

Probabilmente vedrai qualcosa di simile sul tuo computer. Quando apri la command-line normalmente inizi sulla tua directory home.

Nota: 'pwd' sta per 'stampa directory di lavoro'.


Elenco di file e cartelle

Cosa c'è dentro? Sarebbe bello scoprirlo. Vediamo come:

$ ls
Applications
Desktop
Downloads
Music
...

Windows:

> dir
 Directory of C:\Users\olasitarska
05/08/2014 07:28 PM <DIR>      Applications
05/08/2014 07:28 PM <DIR>      Desktop
05/08/2014 07:28 PM <DIR>      Downloads
05/08/2014 07:28 PM <DIR>      Music
...

Cambiare cartella corrente

Ora, andiamo nella nostra directory Desktop:

$ cd Desktop

Windows:

> cd Desktop

Controlla ora se ti sei veramente spostato/a:

$ pwd
/Users/olasitarska/Desktop

Windows:

> cd
C:\Users\olasitarska\Desktop

Ecco fatto!

Suggerimento PRO: se digiti cd D e poi premi tab sulla tastiera, la command-line completerà automaticamente il resto del nome per cui puoi navigare più velocemente. Se c'è più di una cartella che comincia con "D", premi tab due volte per ottenere la lista con tutte le opzioni.


Creare una directory

Che ne dici di creare una directory di pratica sul tuo desktop? Puoi farlo in questo modo:

$ mkdir practice

Windows:

> mkdir practice

Questo breve comando creerà una cartella con il nome practice sul tuo desktop. Puoi controllare se è lì semplicemente guardando sul tuo desktop oppure eseguendo un commando ls oppure dir! Provalo :)

Suggerimento PRO: se non vuoi digitare lo stesso comando tutte le volte, prova a premere freccia in su e freccia in giù sulla tua tastiera per scorrere tutti i comandi che hai usato fin ora.


Esercizio!

Piccola sfida per te: nella tua directory appena creata practice crea una directory chiamata test. usa i comandi cd e mkdir.

Soluzione:

$ cd practice
$ mkdir test
$ ls
test

Windows:

> cd practice
> mkdir test
> dir
05/08/2014 07:28 PM <DIR>      test

Congratulazioni! :)


Facciamo ordine

Non vogliamo lasciare un pasticcio, per cui rimuoviamo tutto quello che abbiamo fatto fino a questo punto.

Per prima cosa dobbiamo tornare al Desktop:

$ cd ..

Windows:

> cd ..

Usando .. con il comando cd cambierai la tua directory attuale alla directory padre (si tratta della cartella che contiene la tua directory attuale).

Controlla dove ti trovi ora:

$ pwd
/Users/olasitarska/Desktop

Windows:

> cd
C:\Users\olasitarska\Desktop

Adesso è l'ora di cancellare la directory practice:

Attenzione: cancellare un file usando del, rmdir o rm è irreversibile, i file cancellati andranno perduti per sempre! Per cui sii molto prudente nell'utilizzare questi comandi.

$ rm -r practice

Windows:

> rmdir /S practice
practice, Are you sure <Y/N>? Y

Fatto! Per essere sicuri che sia stato effettivamente cancellato, controlliamo:

$ ls

Windows:

> dir

Uscire dalla command line

Questo è tutto per ora! puoi tranquillamente chiudere la tua command line. Facciamolo alla maniera degli hacker, va bene?:)

$ exit

Windows:

> exit

Figo, eh?:)

Indice

Questo è un riepilogo di alcuni comandi utili:

Comandi(Windows) Comandi (Mac OS / Linux) Descrizione Esempio
exit exit chiudi la finestra exit
cd cd cambiare directory cd test
dir ls elenco directory/file dir
copy cp copia un file copy c:\test\test.txt c:\windows\test.txt
move mv spostare un file move c:\test\test.txt c:\windows\test.txt
mkdir mkdir creare una nuova directory mkdir testdirectory
del rm eliminare un file/directory del c:\test\test.txt

Questi sono solo alcuni dei comandi che puoi eseguire sulla tua command line, ma non ne userai altri oltre a quelli spiegati oggi.

Se sei curioso/a, ss64.com contiene una guida completa ai comandi per tutti i sistemi operativi.

Fatto?

Tuffiamoci in Python!

results matching ""

    No results matching ""